La proposizione della domanda di riconoscimento della sentenza ecclesiatica se proposta da un solo coniuge va fatta con citazione

In tema di riconoscimento delle sentenze ecclesiatiche, non influisce sul procedimento il fatto che la domanda sia proposta da uno solo dei coniugi con ricorso, anzichè con citazione. tuttavia l'ininfluenza della deviazione dal modello legale può operare solo relativamnete all'atto introduttivo del giudizio, mentre restano salve tutte le regole del procedimento ordinario, nom potendo essere rimessa alla parte la scelta del rito, così da condizionare tempi è modalità del contraddittorio. E' quanto stabilito dalla Corte di Cassazione con sentenza n. 13363 del 7 giugno 2007.

OPINIONI DEI CLIENTI

Vedi tutte

ONLINE ADESSO 678 UTENTI