Responsabilità medica: Guide e Consulenze Legali

Hai subito un errore medico?

Ottieni il giusto risarcimento del danno
a Zero rischi e Zero spese

La presenza di lavori in corso o di anomalie del manto stradale devono essere sempre segnalati

La presenza di lavori in corso o di anomalie del manto stradale devono essere sempre segnalati. E' quanto stabilito dalla Corte di Cassazione con sentenza n. 11709/2009, con la quale la S.C. ha accolto il ricorso di un'automobilista che aveva urtato contro il cancello e il muro di confine di un'abitazione danneggiando la vettura parcheggiata all'interno. I giudici di merito hanno riconosciuto la sua responsabilità esclusiva nel sinistro a causa dell'elevata velocità mentre il conducente sosteneva che a determinare l'incidente era stata la presenza di un tombino sporgente non segnalato che gli aveva fatto perdere il controllo dell'auto. La Cassazione ha ritenuto illogica la motivazione nella parte in cui ha escluso che l'omessa segnalazione di lavori stradali e di un tombino sporgente potessero aver avuto qualunque rilevanza causale in ordine all'incidente. Infatti, spiega la Cassazione, anche ammesso che il conducente tenesse una velocità eccessiva la presenza di un cartello di segnalazione del pericolo gli avrebbe consentito di adottare manovre di emergenza necessarie a evitare l'incidente o a limitarne le conseguenze dannose. Ne consegue, conclude il collegio, che la vicenda deve essere nuovamente analizzata dai giudici di merito per individuare le rispettive colpe.

INDICE
DELLA GUIDA IN Responsabilità medica

OPINIONI DEI CLIENTI

Vedi tutte

ONLINE ADESSO 1194 UTENTI