Gli atti compiuti dall'organo amministrativo di una impresa collegata sono validi anche nei confronti delle altre del gruppo se esiste un interesse economicamente e giuridicamente apprezzabile in capo alla società agente

In tema di gruppi di società collegate tra loro in senso economico e dirigenziale, ma non anche sotto il profilo giuridico, la validità di atti compiuti dall'organo amministrativo di una di esse in favore di altra a essa collegata è condizionata all'esistenza di un interesse economicamente e giuridicamente apprezzabile in capo alla società agente, non potendosi predicare la legittimità di atti che, favorendo società collegate, non rivestano alcun interesse, o, addirittura, pregiudichino, la società operante. E' quanto stabilito dalla Corte di Cassazione, Sezione 1 Civile, con sentenza del 6 settembre 2007, n. 18728.

INDICE
DELLA GUIDA IN Societario

OPINIONI DEI CLIENTI

Vedi tutte

ONLINE ADESSO 2354 UTENTI