Introduzione alla sezione

I vari aspetti del fallimento e delle altre procedure concorsuali.

La crisi dell’impresa commerciale è un fenomeno che purtroppo sempre più spesso ciascuno di noi si trova ad affrontare, ora come imprenditore in difficoltà, ora come lavoratore, ora come creditore.
In ognuna di queste vesti è importante conoscere i propri diritti per tutelare al meglio la propria posizione e a tal fine abbiamo predisposto una guida che aiuti a comprendere i vari aspetti del fallimento e delle altre procedure concorsuali, come i presupposti per l’emissione della sentenza dichiarativa di fallimento e gli effetti personali e patrimoniali che essa produce per il fallito, la funzione degli organi del fallimento, la fase della liquidazione e della ripartizione dell’attivo fallimentare, le modalità del concordato fallimentare e del concordato preventivo, e molto altro ancora, il tutto alla luce della riforma fallimentare operata non solo con il Decreto Legislativo 9 gennaio 2006 n. 5, entrato in vigore il 16 gennaio 2006, che  regola le procedure instaurate successivamente a tale data, ma anche il Decreto Legislativo del 12/09/2007 n. 169,  Decreto Legge del 21/06/2013 n. 69, convertito in Legge lo 09/08/2013 n. 98.


In questa sezione trovano spazio anche le risposte ai quesiti più frequenti che si è soliti porre in materia e che affrontano, tra l’altro, le problematiche relative alla proponibilità delle azioni revocatorie fallimentari e la sorte dei contratti stipulati dall’impresa poi fallita.

Da ultimo, sono state inserite, a completamento dell’opera, alcuni modelli e utilità, quali il facsimile per l’istanza di ammissione al passivo del fallimento, che ogni creditore può presentare personalmente, senza che sia necessario l’intervento di un legale, e l’indicazione della documentazione da depositare per poter partecipare ad un’asta fallimentare.

 

INDICE
DELLA GUIDA IN Fallimento

OPINIONI DEI CLIENTI

Vedi tutte

ONLINE ADESSO 175 UTENTI