Infortunistica stradale: Guide e Consulenze Legali

Hai subito un incidente stradale?

Ottieni il giusto risarcimento del danno
a Zero rischi e Zero spese

Il danno da perdita della sessualità integra un danno esistenziale

La perdita della sessualità costituisce non solo un danno biologico consequenziale alla lesione per fatto della circolazione, ma anche un danno esistenziale (Cass. SSUU 24 marzo 2006 n. 6572, Cass III Sez. Civ. 12 giugno 2006 n. 13546), la cui rilevanza deve essere autonomamente apprezzata e valutata equitativamente in termini non patrimoniali e con congrua stima dell’equivalente economico del debito di valore. E’ quanto statuito dalla Corte di Cassazione che, con sentenza n. 2311 del 02/02/2007, in forza dell’ inquadramento del diritto alla sessualità fra i diritti inviolabili della persona (art. 2 Cost.) operato della Corte Costituzionale (sent. n. 561/1987), ha cassato la pronuncia della Corte di Appello di Roma che, in relazione ai danni causati dalla collisione di un’autovettura con altra condotta da un soggetto che, senza alcuna colpa, per effetto del sinistro aveva subito la perdita della capacità di avere rapporti sessuali per impotentia coeundi, aveva sorvolato sul punto della relativa liquidazione, affermando che il danno esistenziale o la lesione dei diritti umani non sono categorie che esulano dal danno biologico, così come inteso dalla dottrina e dalla giurisprudenza, ma devono essere valutati nel complesso di detto danno.

INDICE
DELLA GUIDA IN Infortunistica stradale

OPINIONI DEI CLIENTI

Vedi tutte

ONLINE ADESSO 1038 UTENTI