Infortunistica stradale: Guide e Consulenze Legali

Hai subito un incidente stradale?

Ottieni il giusto risarcimento del danno
a Zero rischi e Zero spese

In caso di reato colposo connesso alla circolazione stradale l'esimente del vizio (totale o parziale) di mente non può essere invocata tutte le volte in cui il soggetto sia in condizione di non perfetta lucidità mentale per normale stanchezza

In caso di reato colposo connesso alla circolazione stradale l'esimente del vizio (totale o parziale) di mente non può essere invocata tutte le volte in cui il soggetto, pur essendo consapevole di trovarsi in una condizione di non perfetta lucidità mentale per normale stanchezza o a causa di pregresse patologie, decide comunque di mettersi alla guida di un autoveicolo incurante del pericolo costituito dal fatto stesso di condurre il mezzo in tale stato. (Tribunale Napoli Penale, Sentenza del 27 ottobre 2008, n. 2071)

INDICE
DELLA GUIDA IN Infortunistica stradale

OPINIONI DEI CLIENTI

Vedi tutte

ONLINE ADESSO 486 UTENTI