Penale: Guide e Consulenze Legali

Consulenza legale

Ricevi una consulenza in Diritto Penale
in 48 ore comodamente tramite email

L'imputato che, per esaudire le volontà della madre, viola il provvedimento del giudice tutelare e la porta nella sua terra di origine non commette reato

Il comportamento dell'imputato che, nella certezza di esaudire la volontà dell'anziana madre espressa in ambito familiare, la riporta con sé nella sua terra di origine non si traduce in alcuna inosservanza penalmente apprezzabile del provvedimento con cui il giudice tutelare ha nominato alla donna un amministratore di sostegno ai sensi dell'art. 404 c.c.. (Corte di Cassazione, Sezione 6 penale, Sentenza 23 settembre 2013, n. 39217) PUBBLICAZIONE Il Sole 24 Ore, Mass. Repertorio Lex24

Corte di Cassazione, Sezione 6 penale, Sentenza 23 settembre 2013, n. 39217

INDICE
DELLA GUIDA IN Penale

OPINIONI DEI CLIENTI

Vedi tutte

ONLINE ADESSO 1551 UTENTI