Approvato il modello per la richiesta di rimborso IVA sulle auto e costi accessori

E' stato approvato il modello per la richiesta di rimborso dell'IVA non detratta sui costi per acquisto di veicoli e relativi costi accessori, per il periodo 1 gennaio 2003 – 13 settembre 2006 Il modello, come si ricorderà, dovrebbe essere inviato telematicamente entro il 15 aprile 2007, ma si parla di una proroga, al momento non ancora ufficializzata. Il modello e le istruzioni sono già presenti sul sito dell'Agenzia delle Entrate, ma non sono ancora stati pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale. Il Fisco ammette una percentuale di rimborso forfettaria pari al 40% dell'IVA per tutti i settori di attività, sia di impresa che professionale, ad esclusione dell'agricoltura,caccia, silvicoltura, pesca, piscicoltura, a cui si applica una detrazione forfettaria del 35% dell'IVA. I calcoli si preannunciano complicati, dato che occorrerà tener conto dell'IVA già detratta, dell'IVA dovuta in caso di successiva cessione dell'auto avvenuta sempre nel periodo ante 13 settembre 2006, delle maggiori imposte dovute per effetto della detrazione IVA ora applicabile, dato che a suo tempo l'IVA indetraibile era stata considerata costo totalmente o parzialmente deducibile nella determinazione del reddito. E' fatta salva la possibilità di chiedere a rimborso una percentuale differente dell'IVA relativa alle auto e costi inerenti, previa dimostrazione ed individuazione analitica della effettiva detrazione spettante. In tal caso, si dovrà presentare una specifica istanza di rimborso. 6 marzo 2007

INDICE
DELLA GUIDA IN Cartelle di pagamento

OPINIONI DEI CLIENTI

Vedi tutte

ONLINE ADESSO 2381 UTENTI