Il condominio non ha azione diretta nei confronti dei conduttori delle singole unità immobiliari per il pagamento degli oneri condominiali bensì, a norma dell'art. 1123 c.c.

Il condominio non ha azione diretta nei confronti dei conduttori delle singole unità immobiliari per il pagamento degli oneri condominiali bensì, a norma dell'art. 1123 c.c., unicamente nei confronti dei condomini-locatori; né in senso contrario possono rilevare eventuali diverse pattuizioni, in ordine al pagamento di tali oneri, intercorse tra locatore e conduttore che si esauriscano in patti di collaborazione, non riconducibili alla fattispecie dell'accollo, fra contraenti per l'esecuzione dell'obbligazione cui uno di essi (il condomino-locatore) è tenuto verso terzi (il condominio).
(Corte d'Appello Milano Civile, Sentenza del 15 marzo 2005)

INDICE
DELLA GUIDA IN Condominio

OPINIONI DEI CLIENTI

Vedi tutte

ONLINE ADESSO 887 UTENTI