Nullità delibera assemblea condominiale per illiceità ed impossibilità dell'oggetto

 
Con sentenza n. 1626 del 25 gennaio 2007 la Cassazione si è nuovamente pronunciata sulla nullità delle deliberazioni condominiali. La S.C. ha dichiarato nulla per l’illiceità dell’oggetto la delibera dell’assemblea dei condomini che disponga  un’innovazione in violazione delle norme imperative di cui agli articoli 31 e 41 della legge 1150/1942, e agli articoli 10 e 13 della legge 765/1967, e nulla per impossibilità dell’oggetto quella che pregiudichi la sicurezza del fabbricato mediante la copertura di spazi comuni, aventi la connaturata destinazione di consentire l’areazione delle unità immobiliari dei singoli condomini che su di esso prospettano , senza l’adozione di misure sostitutive atte ad assicurare un ricambio dell’aria adeguato alle necessità anche potenziali dell’unità. Nella specie, i condomini avevano approvato la realizzazione di una terrazza di copertura del cortile condominiale, realizzando così un mutamento di destinazione dello spazio comune.

INDICE
DELLA GUIDA IN Condominio

OPINIONI DEI CLIENTI

Vedi tutte

ONLINE ADESSO 676 UTENTI