Lavoro - contratto collettivo – nullità di clausole

La Corte di Cassazione con sentenza n. 2898 del 9.2.07 ha deciso il principio che il Contratto Collettivo di settore, nella parte in cui preveda l'automatica risoluzione del rapporto di lavoro al compimento del 65° anno di età del lavoratore, è nullo per violazione di norme imperative. Il datore di lavoro, a fronte di un giudicato il quale accerti il diritto del lavoratore alla reintegrazione nel posto di lavoro, non può unilateralmente ritenere che il rapporto di lavoro si sia risolto per altra causa, dovendo l'eventuale circostanza impeditiva alla reintegrazione essere fatta valere nel giudizio in cui la reintegrazione è stata disposta. (Nella fattispecie il datore di lavoro, successivamente all'ordine di reintegrazione, aveva ritenuto questo inapplicabile - ed il rapporto risolto ipso iure - per il compimento del 65° anno di età del lavoratore)

INDICE
DELLA GUIDA IN Pubblica Amministrazione

OPINIONI DEI CLIENTI

Vedi tutte

ONLINE ADESSO 552 UTENTI