Non si può derogare alla regola per la quale il riposo settimanale coincide con la domenica

I casi che giustificano una deroga alla regola della coincidenza del riposo settimanale con la domenica non sono sufficienti a consentire una deroga alla periodicità del riposo settimanale secondo lo schema dei sei giorni lavorativi seguiti da uno di riposo.E' quanto affermato dal Ministero del lavoro e della previdenza sociale con la nota n. 29 dell'11 ottobre 2007.
Tale possibilità, prosegue, è prevista solo in presenza di interessi apprezzabili, nel rispetto della cadenza di un giorno di riposo ogni sei di lavoro, e a condizione che non si superino i limiti di ragionevolezza, con particolare riguardo alla tutela della salute e sicurezza dei lavoratori.

INDICE
DELLA GUIDA IN Pubblica Amministrazione

OPINIONI DEI CLIENTI

Vedi tutte

ONLINE ADESSO 896 UTENTI