Contratti: Guide e Consulenze Legali

Chiedi un contratto

Redigiamo il tuo contratto sulle tue esigenze
in 48 ore a soli 98 euro!

Esecuzioni immobiliari: aggiudicazione provvisoria ed estinzione del processo

Esecuzioni immobiliari: aggiudicazione provvisoria ed estinzione del processo Con sentenza del 12 ottobre 2006 n.25507, la Corte di Cassazione sezioni Unite civili, ha stabilito che, in materia di esecuzione forzata, sia l’aggiudicazione provvisoria che l’assegnazione sono atti che restano indifferenti all’estinzione anticipata del processo esecutivo, che dunque non ne determina l’estinzione. La Corte ha ritenuto applicabile al caso sottoposto al suo esame il disposto dell’art.187 bis disp.att. cod.proc.civ., il quale dispone che in ogni caso di estinzione o di chiusura anticipata del processo esecutivo avvenuta dopo l’aggiudicazione, anche provvisoria, o l’assegnazione, restano fermi, nei confronti dei terzi aggiudicatari o assegnatari, in forza dell’art.632, secondo comma c.p.c., gli effetti di tali atti. La norma, infatti, inserita con l’art.2 comma 4 novies della legge 80 del 2005 ed in vigore dal 15 maggio 2005 si applica anche ai processi in corso a tale data.

INDICE
DELLA GUIDA IN Contratti

OPINIONI DEI CLIENTI

Vedi tutte

ONLINE ADESSO 172 UTENTI