Viola un marchio registrato anche il colore o la combinazione di colori

L'articolo 9, paragrafo 1, lettere b) e c), del Regolamento n. 207/2009 dev'essere interpretato nel senso che, nell'ambito della valutazione globale del rischio di confusione e dell'indebito vantaggio ai sensi di tale disposizione, è rilevante la circostanza che il terzo il quale utilizzi un segno che asseritamente viola il marchio registrato sia esso stesso associato, nella memoria di una parte significativa del pubblico, al colore o alla combinazione di colori particolari da questo utilizzati per la raffigurazione di tale segno.

Corte giustizia Unione Europea Sez. III, 18-07-2013, n. 252/12 Specsavers International Healthcare Ltd e altri c. Asda Stores Ltd

INDICE
DELLA GUIDA IN Registra Marchio

OPINIONI DEI CLIENTI

Vedi tutte

ONLINE ADESSO 1635 UTENTI