Ho aderito nel ---- ad un piano di azionariato comune a favore dei dipendenti della mia azienda dell...

Attenzione: ogni consulenza viene modificata per rendere irriconoscibile l’autore

Quesito risolto:
Ho aderito nel ---- ad un piano di azionariato comune a favore dei dipendenti della mia azienda della durata di - anni.
Il gestore del fondo comune d'investimento è registrato ed approvato dalle autorità regolamentari francese.
Ieri ho ricevuto la liquidazione delle mie quote, come da mia richiesta, alla scadenza del piano d'investimento senza ritenuta dell'imposta sostitutiva del --%.
Scrivo perché non mi è chiaro come dovrò comportarmi nella prossima denuncia dei redditi che effettuo in forma congiunta con mia moglie tramite modello --- essendo entrambi lavoratori dipendenti.
In particolare volevo sapere:
- se ciò che deve essere dichiarato è il valore della plusvalenza retrocessa nel rigo D- del quadro D del modello --- con codice tipologia di reddito (colonna '-') pari a '-'
- se è necessario presentare anche il quadro RM ed il relativo forntespizio del modello UNICO
- nel caso debba essere presentato il quadro RM del modello UNICO se dovrò pagare l'imposta sostitutiva del --% tramite modello F-- o se troverò già compreso nel prospetto di liquidazione del modello --- il corrispettivo da pagare

Grazie

Inviato: 1449 giorni fa
Materia: Verifiche e accertamenti
Pubblicato il: 06/02/2015

expert
Il Professionista ha risposto: 1443 giorni fa
Analisi del quesito
Le istruzioni ministeriali al modello ---/----, attualmente in bozza, prevedono che vanno dichiarati nel rigo D-, causale -, anno indicati i redditi corrisposti dalle società o dagli enti che hanno per oggetto la gestione, nell'interesse collettivo di una pluralità di soggetti, di masse patrimoniali costituite con somme di denaro o beni affidati da terzi o provenienti dai relativi investimenti, compresa la differenza tra l'ammontare ricevuto alla scadenza e quello affidato in gestione. Devono essere, inoltre, inclusi i proventi derivanti da organismi di investimento collettivo in valori mobiliari di diritto estero non conformi alle direttive comunitarie.
Peraltro sempre nelle istruzioni previste al modello --- è espressamente previsto che non vanno dichiarati nel modello --- ma nel modello Unico quadro RM i redditi di capitale di fonte estera sui quali non siano state applicate le ritenute a titolo d'imposta nei casi previsti dalla normativa italiana.
A tal riguardo le istruzioni al quadro RM sezione V prevedono espressamente che in tale sezione vanno altresì indicati i proventi di cui alla lett. g) dell'art. --, comma -, del TUIR derivanti dalla partecipazione ad organismi di investimento collettivo in valori mobiliari di diritto estero conformi alla direttiva comunitaria ----/--/CE ovvero non conformi alla direttiva comunitaria purché assoggettati a forme di vigilanza nei Paesi esteri nei quali sono istituiti, situati negli Stati membri dell'Unione europea e negli Stati aderenti all'Accordo sullo spazio economico europeo (SEE) che sono inclusi nella lista di cui al decreto da emanarsi ai sensi dell'art. ----bis del TUIR (c.d. white list) ai quali non sia stata applicata la ritenuta di cui all'art. ---ter, commi - e -, della legge -- marzo ----, n. --.

Alla luce di quanto sopra esposto si ritiene che il redditi di capitale in esame, derivante da partecipazioni in un fondo di investimento estero debbano essere dichiarati nel quadro RM del modello Unico e non nel modello ---. Ciò a condizione che, come sembra di capire dal quesito posto, che si tratti di un fondo di investimento armonizzato o comunque soggetto a vigilanza da parte delle autorità francesi. Su questo aspetto è necessario contattare i soggetti che gestiscono il fondo.

Secondo quanto chiarito dalla CM n. --/E del ---- i proventi derivanti dai fondi di investimento sono tassati mediante ritenuta di imposta che attualmente è prevista nella misura del --%; nel caso di proventi percepiti da fondi esteri senza applicazione della ritenuta è necessario che il contribuente assoggetti ad imposta sostitutiva tali proventi e li dichiari, come visto, nel quadro RM sezione V del modello Unico.
Conseguentemente l'imposta sostitutiva andrà versata mediante modello F-- e non sarà indicata nel prospetto di liquidazione del modello ---.

A disposizione per qualsiasi chiarimento

» Fai la tua domanda ai nostri avvocati esperti in Verifiche e accertamenti

INDICE
DELLA GUIDA IN Verifiche e accertamenti

OPINIONI DEI CLIENTI

Vedi tutte

ONLINE ADESSO 271 UTENTI