La somministrazione di lavoro

Le parti del rapporto di lavoro, la prestazione lavorativa e il contratto di somministrazione di lavoro.

Il contratto

l D. lgs n 267\2003 come modificato dal D. lgs n. 251\2004 ha introdotto l’istituto della somministrazione del lavoro o staff leasing. Con l’introduzione di tale modello contrattuale viene abrogata la disciplina del lavoro interinale.

La disciplina contrattuale è stata modificata dal dl 34/2014.

Parti

Nel contratto di staff leasing le parti del rapporto di lavoro sono tre:

  • il somministratore, ovvero l’impresa che affitta il personale il quale assume e fornisce i lavoratori;
  • l’impresa utilizzatrice, che utilizza la prestazione lavorativa per soddisfare le proprie esigenze;
  • i lavoratori.

Il somministratore deve avere determinati requisiti soggettivi ed oggettivi e deve essere iscritto in apposito Albo presso il Ministero del Lavoro.

I lavoratori svolgono la prestazione lavorativa, per tutta la durata della somministrazione, sotto la direzione ed il controllo dell’utilizzatore.
 

Tipologie di contratto

Il contratto di somministrazione può essere concluso a tempo determinato o indeterminato.

In quest’ultimo caso i lavoratori rimangono a disposizione del somministratore per i periodi nei quali non sono occupati presso un utilizzatore.

Il contratto di somministrazione a tempo indeterminato è ammesso solo per talune categorie di lavoratori dettagliatamente descritte dalla legge e dalla contrattazione collettiva tra cui a titolo esemplificativo si ricordano i sevizi di assistenza e consulenza nel settore informatico, attività di marketing ed analisi di mercato, per la gestione di call -center, servizi di pulizia custodia e portineria.

Il contratto di somministrazione deve essere stipulato in forma scritta e deve indicare:

  • estremi dell’autorizzazione del somministratore e numero dei lavoratori da somministrare;
  • eventuali rischi per la salute del lavoratore;
  • data di inizio e durata della somministrazione,
  • mansioni e inquadramento del lavoratore, nonché luogo, orario e trattamento economico – normativo del lavoratore;
  • assunzione dell’obbligazione, da parte dell’utilizzatore, di rimborsare al somministratore, gli oneri retributivi e contributivi sostenuti in favore dei lavoratori;
  • assunzione da parte dell’utilizzatore dell’obbligazione di pagamento diretto del lavoratore, di ogni spettanza retributiva e contributiva spettatigli, in caso di inadempimento del somministratore, fatto poi salvo il diritto di rivalsa verso quest’ultimo.

Il contratto non deve più indicare le ragioni giustificatrici della tipologia di rapporto.

A diferenza di quanto previsto per il contratto a termine   non ci sono  limiti legali di contingentamento.

Non si applica a tale raporto neppure quanto previsto per ilcontratto a termine in relazione alla  possibilità di prorogare fino ad 8 volte la durata inizialmente fissata.

In mancanza di forma scritta il contratto di somministrazione deve ritenersi nullo e il lavoratori considerati, a tutti gli effetti, alle dipendenze dell’ utilizzatore

Nella somministrazione a tempo indeterminato è stabilito che il lavoratore percepisca una indennità mensile di disponibilità che il somministratore deve corrispondere per i periodi in cui il lavoratore rimane in attesa di assegnazione, la cui misura è stabilita della contrattazione collettiva.

Nel caso di somministrazione il lavoratore non è computato nell’organico dell’utilizzatore ai fini della applicazione di normative di legge o di contratto collettivo.

Il potere disciplinare è esercitato dal somministratore in quanto titolare del rapporto di lavoro, così come sono a suo carico oneri contributivi e previdenziali.

Quest’ultimo ha inoltre l’onere di comunicare alle rappresentanze aziendali o alle associazioni di categoria il numero ed i motivi del ricorso allo staff leasing, prima della sua stipulazione ed ogni 12 mesi.

Nel caso che la somministrazione avvenga fuori dei limiti o delle condizioni previste, il lavoratore può, tramite ricorso giudiziale, contro l’utilizzatore, ottenere la costituzione di un rapporto di lavoro alle dipendenze di quest’ultimo con effetto dalla data di somministrazione.

INDICE
DELLA GUIDA IN Lavoro

OPINIONI DEI CLIENTI

Vedi tutte

ONLINE ADESSO 1321 UTENTI