Al dirigente licenziato nel periodo di prova non spetta l'indennità supplementare

"In caso di licenziamento del dirigente nel periodo di prova, il motivo estraneo all'esperimento non è in sè motivo illecito e nel caso in cui integri un recesso ingiustificato, ai sensi dell'art. 19 del Ccnl dirigenti aziende industriali, non spetta l'indennità supplemenatare, ma esclusivamente l'indennità di mancato preavvviso". E' quanto stabilito dal Tribunale di Roma - sezione Lavoro -, con sentenza 2 maggio 2007.

INDICE
DELLA GUIDA IN Lavoro

OPINIONI DEI CLIENTI

Vedi tutte

ONLINE ADESSO 684 UTENTI