Si qualifica come straordinario il lavoro svolto di sabato presso le manifestazioni estere programmate a scopo pubblicitario dal datore di lavoro

Il possesso della qualifica di quadro non comporta l'esclusione dall'applicabilità delle norme in tema di orario massimo normale di lavoro (art. 1 del Rdl 15 marzo 1923, n. 692) e delle norme in tema di riposo domenicale e settimanale (art. 1, n. 4, della legge 22 febbraio 1934, n. 370).
Nello specifico la Corte di Cassazione con sentenza è stato cassata la sentenza che negava ad un dipendente con qualifica di quadro compensi specifici per i sabati lavorativi presso le manifestazioni estere programmate a scopo pubblicitario dal datore di lavoro.

INDICE
DELLA GUIDA IN Lavoro

OPINIONI DEI CLIENTI

Vedi tutte

ONLINE ADESSO 2627 UTENTI