Approfondimenti in Bancario

  • Banche e Assicurazioni: in attesa di un nuovo rapporto con il consumatore.

    Cresce l'attenzione del legislatore italiano e comunitario verso il rapporto con il cliente, cui corrisponde un adeguamento, lento e non indolore, da parte del Sistema ed una revisione delle strategie, che dovranno essere improntate ad un'offerta di prodotti più chiari e comprensibili.

  • INDICATORE SINTETICO DI COSTO annuo: ora è più facile controllare il conto corrente

    Conti, costi opzioni ed altre variabili da considerare: arriva il catalogo I.S.C. che permette di verificare dove si spende meno allo sportello e cerca di soddisfare la ricerca di informazioni utili da parte degli utenti.

  • DERIVATI: il mercato non si ferma

    Senza alcuna efficacia concreta il divieto imposto in Germania per la vendita "allo scoperto" dei famigerati C.D.S.: solo un'operazione di politica interna.

  • La "piaga" dell'usura coinvolge anche le Banche

    La Corte di Cassazione conferma l'illegittimità della commissione di massimo scoperto con riferimento al tasso globale antiusura, nella determinazione del quale deve essere inserita.

  • Continua l'incubo dei contratti finanziari pericolosi

    Il risparmio tradito a causa di contratti pericolosi torna alla ribalta a seguito di recente sentenza della Corte di Cassazione la quale conferma che gli swap venduti alle imprese nel 1992 dal Credito Italiano erano una truffa.

  • Polizze Performance: Compagnia condannata

    Dal Tribunale di Milano arriva la prima sentenza a favore dei risparmiatori sulle ormai famose polizze Performance, con la condanna della Cnp Unicredit Vita al rimborso in favore dell'attore.

  • Carte di credito: le trappole delle revolving

    Il differimento dei rimborsi costa caro se non si presta massima attenzione alle clausole contrattuali, non si verifica la trasparenza del contratto e, soprattutto, non si controlla il Taeg.

  • Contenzioso in materia di anatocismo bancario

    Illegittima la capitalizzazione trimestrale degli interessi dovuti dalla clientela alle Banche in quanto basata su un uso negoziale e non su un uso normativo come esige l'articolo 1283 del codice civile.

  • MUTUI: contestato l'ammortamento "alla francese"

    Il sistema di ammortamento "alla francese", che è preferito dalle banche per frazionare il pagamento in quanto permette di programmare le rate, può penalizzare il mutuatario.

  • SWAP: contratto pericoloso

    Dagli strumenti finanziari derivati già sottoscritti originano, per enti territoriali ed imprese, perdite potenziali in crescita nei confronti delle banche italiane.

  • Bond Argentina:colossale "esproprio" di risparmio italiano.

    A seguito di un massiccio acquisto, iniziato nell'anno 1996, da parte di grandi banche internazionali ed italiane del debito argentino dell'epoca, tra il 1998 ed 2001 (anno del default dichiarato dalla Repubblica di Argentina) tale debito è stato "scaricato", sotto forma di titoli obbligazionari, s...

  • L'ombra lunga del "massimo scoperto".

    L'ANTITRUST HA "BACCHETTATO" LE BANCHE, IN QUANTO IL "ROSSO" SUL CONTO CORRENTE È OGGI ANCORA PIÙ CARO, NONOSTANTE L'ABOLIZIONE DEI COSTI LEGATI ALLA COMMISSIONE DI MASSIMO SCOPERTO, MENTRE UNA "PALLIDA" CONVENIENZA SI APPALESA SOLO NEL CASO DI UTILIZZO DEL FIDO CONCESSO.

  • L'assegno bancario

    Analizziamo gli elementi necessari di un assegno, il protesto e l'assegno circolare.

  • La Cai

    La Centrale d'Allarme Interbancaria, un archivio informatizzato in cui vengono registrati i nominativi di tutti coloro che hanno emesso assegni senza autorizzazione o senza provvista.

  • I contratti bancari

    L'introduzione di una disciplina organica e compiuta dei contratti bancari.

  • Il termine di presentazione dell'assegno bancario

    La scadenza del termine e le caratteristiche dell'azione di regresso e dell'azione casuale

  • L'assegno senza provvista e l'assegno senza autorizzazione. La disciplina sanzionatoria

    Le caratteristiche fondamentali dell'emissione degli assegni e le relative sanzioni.

  • La conversione di cassa continua

    Il servizio di Cassa continua consente al correntista di far pervenire alla banca, sia durante che al di fuori del normale orario di cassa, determinati valori da accreditare sul conto.

  • Interessi anatocistici

    Gli interessi sugli interessi già maturati: cosa sono e le tre tipologie.

  • Le clausole vessatorie

    Le clausole che nel diritto bancario sono ritenute vessatorie,

  • Il reclamo e l'ombudsman bancario

    L'ufficio reclami che è presente in ogni Banca, insieme con l'Ombudsman bancario sono due strumenti che aiutano i clienti a far valere i propri diritti.

  • Interessi ultralegali e clausole uso piazza

    Interessi pattuiti in misura maggiore da quella legale. Le parti di un rapporto bancario possono per legge pattuire interessi, corrispettivi, superiori a quelli legali.

  • Interessi usurai e rimedi civili e penali

    La legge stabilisce il limite oltre il quale gli interessi sono sempre usurai, rinviando al meccanismo di individuazione del tasso soglia.

INDICE
DELLA GUIDA IN Bancario

OPINIONI DEI CLIENTI

Vedi tutte

ONLINE ADESSO 1306 UTENTI